fotografi di matrimonio reportage gilberti ricca

FOTOGRAFO MATRIMONIO REPORTAGE


Silvia e Marco, matrimonio tra i colli bergamaschi.

Il 4 maggio 2013 è stata la volta di Silvia e Marco.

Due simpaticissimi ragazzi con cui mi sono inteso a meraviglia fin dall’inizio.

Quando sono entrati nel nostro studio di Milano ho capito subito che se mi avessero ingaggiato, mi sarei divertito molto al loro matrimonio.

Due ragazzi che avevano le idee molto chiare e che hanno ritrovato nelle nostre immagini ciò che cercavano.

Ciò che mi è piaciuto molto, da un punto di vista professionale, è che durante l’appuntamento non si sono molto concentrati sull’estetica degli album che normalmente proponiamo, ma hanno apprezzato soprattutto le immagini che vi erano contenute.

Può sembrare un’inezia, ma non è una cosa da poco.

Ciò che purtroppo noto ogni tanto, è che a volte le coppie che incontro, guardano soprattutto l’estetica degli album che proponiamo, non prestando abbastanza attenzione a ciò che vi è contenuto.

L’album è sicuramente molto importante, ma non è il punto di partenza per la scelta di un fotografo. Per esempio scegliere un ristorante solo in funzione di com’è esteticamente e non per la qualità della cucina.

Entrambi i punti sono molto importanti, ma nella scelta sicuramente il secondo dovrebbe avere più peso.

Ci tengo a precisare che con questo non voglio dire che l’estetica di un album non è importante, o che è un punto che sottovalutiamo, ma sicuramente è un dettaglio trascurabile, visto che in quel momento non state ingaggiando un rilegatore, ma colui che vi realizzerà l’unico vero e reale ricordo che vi rimarrà del vostro matrimonio.

Di conseguenza vi consiglio di scegliere il vostro fotografo in funzione delle immagini che vi mostrerà, non in funzione del tipo di album che vi propone. Potrete acquistare l’album fotografico più bello e pregiato del mondo, ma se non vi piacerà ciò che vi è contenuto, vi assicuro che sarete molto delusi.

Una volta finita la vostra ricerca, potrete iniziare a pensare al contenitore delle vostre immagini. Al riguardo ogni fotografo offre varie opzioni, che però normalmente non sono definitive.

E’ sempre possibile richiedere delle personalizzazioni oppure come nel caso di Silvia e Marco avanzare delle proposte innovative per la realizzazione di un album di matrimonio particolare.

Infatti al posto di commissionarci un album vero e proprio, ci chiesero se era possibile far realizzare un contenitore trasparente in plexiglass, dove avrebbero riposto le stampe singole senza rilegatura.

Forse un po’ poco pratico per una visione a casa dei parenti, ma molto interessante dal fatto che il contenitore posizionato in verticale, non è più solo una scatola, ma essendo trasparente, diventa una cornice vera e propria, con la possibilità di alternare periodicamente le immagini al suo interno.

Direi davvero un’ottima idea. In questi anni abbiamo studiato la realizzazione di album che fossero innovativi e contemporanei. Insomma degli album che come le nostre immagini vadano un po’ oltre agli stereotipi del tipico album da matrimonio.

Per questo motivo, oltre alle soluzioni che proponiamo, siamo sempre aperti alle proposte dei nostri clienti, che ci danno l’opportunità di migliorare e di spingerci sempre un po’ oltre.

Ma ritorniamo alla giornata, che come mi aspettavo è stata all’insegna del relax e del divertimento.

Il tutto è partito dal Santuario di San Patrizio a Colzate in provincia di Bergamo. Una chiesa aggrappata su uno sperone roccioso alle pendici del Monte Cavlera immerso nei boschi della Val Seriana,

La giornata era splendida e Marco durante l’attesa era abbastanza su di giri.

Silvia è arrivata all’abazia a bordo di una bellissima Mercedes SL decappottabile degli anni ’70.

Dopo una cerimonia direi decisamente allegra, ci siamo spostati in una bellissima location sui colli bergamaschi. Al ristorante  “San Giovanni delle Formiche” a Villongo.

Un’ottima location, in quanto la vista che si gode dalla terrazza e dalla sala da pranzo è stupenda e a seconda della situazione sembra di essere o in un borgo medioevale o in una villa con tutti confort, piscina compresa.

Inoltre dopo la cena sono arrivati moltissimi amici che hanno regalato agli sposi il lancio dei palloncini a Led per poi continuare con una bellissima festa.

Ringrazio molto i ragazzi per averci scelto, per essersi goduti la giornata lasciandoci fare il nostro lavoro, che per noi è sinonimo di fiducia nonché di grande soddisfazione.

Grazie di tutto.

Guarda la gallery completa.

016-fotografo-matrimonio-bergamo-arrivo-della-sposa

006-santuario-di-san-patrizio-colzate-bergamo

023-fotografo-matrimonio-bergamo-cerimonia

Top